Like us

mercoledì 14 dicembre 2011

Alchechengi ricoperti di cioccolato

Mamma mia quanto mi piacciono gli alchechengi. Che nome strano, eh? Fa quasi ridere ed è quasi difficile da pronunciare, eppure per me gli alchechengi sono come le noccioline....ne mangerei uno dopo l'altro, soprattutto se ricoperti di cioccolato. L'aspro del frutto, di un arancione che più arancione non si può, contrapposto all'amaro del cioccolato, rigorosamente fondente, mi fa letteralmente perdere la testa. Da Ribot, a fine cena ti portano un grande piatto tondo pieno di frutta con in mezzo una ciotola di cioccolata fusa, alchechengi inclusi Inutile dire come prosegue la serata. Io faccio incetta di alchechengi e pian pianino li finisco tutti. Mi dispiace per i miei commensali, ma di fronte a certi gusti e sapori non so resistere. Mi ci è voluto relativamente poco a scoprire che sono davvero semplicissimi da fare e in un nonnulla la cena si conclude con la lode e in totale visibilio.

Ingredienti per 4/5 persone

20 alchechengi
circa 100gr di cioccolato fondente
una noce di burro

Sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente con una noce di burro. Il burro serve a dare lucentezza e cremosità al cioccolato fuso. Nel frattempo prendete i vostri frutti arancioni, allargate le foglie che lo ricoprono e puliteli con un panno umido. Potreste anche lavarli sotto l'acqua corrente, ma devono essere ben asciutti per quando li ricoprite con il cioccolato. A questo punto intingetene uno per uno nel cioccolato fuso e poneteli su una placca ricoperta da carta oleata o carta forno.
Cercate di resistere alla tentazione e lasciateli raffreddare. Anche cromaticamente sono ineccepibili. Insomma, belli e buoni. E dire "buoni" è forse limitativo!Poi...se come me, in fondo, volete bene ai vostri ospiti potete procedere nella stessa maniera utilizzando anche altra frutta, candita e non..così anche loro potranno mangiare qualcosina che li farà sentire, anche solo per un attimo, nel paese delle meraviglie!!


Giò

0 commenti:

Posta un commento