Like us

giovedì 2 aprile 2015

Costolette di agnello marinate, impanate e fritte

Capita di avere improvvise voglie. A me capita spesso... e come resistere alla tentazione di costolette di agnello marinate e fritte? Impossibile.
Da tempo volevo provare una panatura alle erbe. Così ho ascoltato gli ingredienti: l'agnello mi ha chiaramente chiesto la menta, e non si può non ascoltare quando un ingrediente ti parla!
Panatura alla menta per un agnello marinato che si scioglie in bocca!
Vi prego, state attenti alla cottura! Nulla è più deprimente di rovinare un agnello fritto perché troppo cotto, deve essere categoricamente rosa!



Ingredienti per 4 persone:
16 costolette di agnello con l'osso
un mazzo di menta
pangrattato
4 uova
olio
English Mustard ( io uso la Colmann's, secondo me è la migliore)
rosmarino e salvia
3 spicchi d'aglio
burro chiarificato
qualche fetta di pane (mia mamma lo friggeva sempre con l'avanzo di uovo sbattuto...)

Iniziamo preparando la marinata:
Emulsionate un bicchiere di olio d'oliva con un cucchiaino di senape, sale e pepe.
Aggiungete gli spicchi d'aglio spelati e tagliati a metà, rosmarino e salvia.
Mettete le costolette a marinare e coprite con la pellicola. Potete farlo anche la sera prima, dovete solo accertarvi che le costolette siano immerse nella marinata, quindi nel caso siano grandi aumentate le quantità.

Unite al pangrattato la menta tritata, pepe macinato fresco e sale.
In una pirofila sbattete le uova.

Quando le costolette saranno pronte, toglietele dalla marinata e asciugatele con carta da cucina.
Passatele nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato alla menta.
Con quel che resta dell'uovo e del pangrattato impanate fette o bocconcini di pane, li friggerete per ultimi.



In un'ampia padella scaldate il burro che dovrà sfrigolare.
Mettete in padella le costolette e giratele solo quando saranno ben dorate.
Io preferisco le costolette molto spesse, così il cuore rimane bello rosa. Ma se usate costolette fini allora calcolate pochi minuti per lato.

Quando saranno pronte fatele asciugare su carta assorbente mentre friggete il pane.
Condite con sale in cristalli.
Portate in tavola un bel piatto da portata e accompagnatele con una salsa allo yogurt e menta o ad uno tzatziki.

Queste costolette sono una favola, ideali sia per una bella cena che per una partita davanti alla televisione! E ne vorrete sempre di più...

Anna

1 commenti:

ciao ti ho scoperta per caso e ne sono felice se ti va vienimi a trovare sul mio blog spicchidelgusto

Posta un commento